Quando non ho voglia di allenarmi - sì, capita anche a me! - per ritrovare un po’ di motivazione, due sono le strategie che adotto: prepararmi un goloso post workout (tipo questo) e poi acquistare un nuovo top, una t-shirt, un paio di sneakers ecc. che facciano scattare di nuovo la luce verde nella mia testa. Sì, perché a volte dobbiamo farci dei regali, assegnarci dei premi per andare oltre e superare quelle giornate lunghe e pesanti, che l’energia sembra sfumare.

Quante volte ti è capitato di rimandare l’allenamento perché “ho fatto tardi/ non ho tempo/ non riesco ad andare in palestra”? Mi sembra di vederti mentre butti gli occhi al cielo e sbuffi, che ti senti chiamato in causa e doverlo ammettere non ti piace affatto.

In realtà per effettuare un workout efficace, che possa essere incastrato facilmente all’interno della stressante routine settimanale, ti servono solo tre cose: un po’ di motivazione a far da leva, 30 minuti tra riscaldamento, training time e defaticamento, e – last but not least - uno strumento poco ingombrante, con un prezzo accessibile e di facile utilizzo.

Sole, mare, spiaggia di sabbia. Musica, sorrisi e tanta energia. Salti, inversioni, respiri profondi. Top colorati, sneakers, piedi nudi. Frutta fresca, acqua e barrette energetiche. Incontri inaspettati, serate che sanno ancora d’estate, pesce fresco, luna piena. Un’amica al mio fianco e un team fantastico a coccolarci.

La mia prima volta allo Skechers Bibione Beach Fitness si è rivelata un’esperienza meravigliosa. Sì, perché davvero non mi aspettavo tanta bella gente e un’atmosfera così calda. Ho sempre pensato che come RiminiWellness nessuno mai. E invece no: Bibione durante questi tre giorni di fine settembre si trasforma davvero nel tempio del fitness. Di quello per tutti, di quello che non prevede sfide, se non quelle con se stessi. Ma la gioia di condividere una passione che non puoi controllare, quella per il movimento in tutte le sue declinazioni, invece la respiri in ogni angolo.

“Le donne hanno un unico difetto: a volte si dimenticano di quanto valgono”. Dovremmo scriverlo su un foglietto da tenere sempre in tasca. Oppure da incollare sullo specchio, a ricordarci ogni mattina – mentre ci aggiustiamo i capelli e il trucco - che siamo speciali.

Parlo al plurale perché - ne sono sicura - in queste righe ti riconosci anche tu. Tu che spesso non ti senti abbastanza. Che sei mamma, moglie, compagna, figlia premurosa, donna, amica e sorella. Che cerchi di accontentare tutti, fare la spesa, cucinare, sbrigare le faccende di casa, non far mancare nulla ai bambini, dare il massimo sul lavoro e in palestra. Che hai un sorriso per chiunque e non vuoi deludere le aspettative. Che a volte ti senti sbagliata, troppo sottile, troppo ingombrante, troppo alta o troppo bassa.

Se ti chiedessi perché ti alleni che cosa mi risponderesti? Prova a pensarci e - se ti va - scrivimelo in privato oppure sotto il post dedicato a questo tema che troverai sui miei canali Social. Nel frattempo ti racconto che cosa spinge me a farlo.

Quando mi chiedono quale attività pratico per mantenermi in forma, sorrido e rispondo senza esitazione “tutte”. Non amo le scelte unidirezionali, preferisco decidere quale tipo di workout affrontare in base alle sensazioni del momento. Ascolto il mio corpo, ma non solo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Per proseguire con la navigazione del sito, è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie selezionando il pulsante "Accetta".