Quante volte hai rinunciato ad un piatto di pasta in nome della dieta? Quante hai optato per un’insalata accompagnata da un petto di pollo, perché “i carboidrati fanno male”? Io questo errore l’ho commesso spesso in passato, ora però ho scelto di amarmi. Sì, perché la dieta (intesa come stile di vita) non è privazione. È invece scegliere le fonti migliori dei macronutrienti con consapevolezza e mixarli insieme nelle giuste proporzioni, a ottenere piatti completi e gustosi.

“Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura. Ma soprattutto divertiti!”

Oggi ti do il buongiorno così, con una bella frase della grande Julia Child, che condivido appieno. Quello della cucina è infatti un mondo meraviglioso, tutto da scoprire e da sperimentare: spezie, erbe aromatiche, farine, cereali, carne, pesce, uova, formaggi, legumi, dolce salato, etnico, gourmet, rustico, fit o fat. Tutto e il contrario di tutto.

Qualche settimana fa (uh, come vola il tempo!) ho frequentato per la prima volta uno dei corsi di cucina naturale organizzati dalla bella e brava Emanuela Caorsi. Fino ad allora avevo scambiato con lei solo qualche messaggio sui Social, ma quando me la sono trovata davanti, occhi negli occhi, ho potuto finalmente farmi travolgere dalla sua bella energia e confermare tutte le vibrazioni positive che mi aveva regalato fino ad allora attraverso i suoi post (su Instagram la trovi come @emanuela_caorsi).

Un bouquet di lamponi. Tre soffici dischi color del sole. Una crema che profuma di lime e vaniglia. Un po’ come certi solari, che te li spalmi addosso ed è subito vacanza.

Certi colori, un po’ come certi ingredienti, sanno accendere l’energia. Quella stessa energia che è protagonista del nuovo challenge #SpreadOutYourEnergy: più che una sfida, un modo per condividere e diffondere in rete le vibrazioni positive che la primavera riesce a regalare. Un po’ come i fiori infatti, anche noi durante questa stagione sbocciamo e rinasciamo a una nuova vita.

Il weekend di Pasqua avrebbe dovuto – anche quest’anno - far rima con mare e invece no, causa previsioni del tempo nefaste, siamo rimasti a casa. Che poi non è andata affatto male: abbiamo dormito parecchio, ci siamo coccolati e abbiamo fatto lunghe passeggiate al parco. Ma a me è rimasta una voglia pazzesca di blu. Di perdermi tra cielo e mare, di sedermi lì, sulla riva, chiudere gli occhi e lasciarmi cullare dalla melodia più bella che, quel fantastico compositore che è la Natura, abbia mai scritto: quella che suonano le onde, increspate dal vento.

Metti una serata in compagnia di Marco Bianchi, tecnologo alimentare e divulgatore scientifico della Fondazione Umberto Veronesi, per parlare di prevenzione primaria attraverso uno stile di vita sano. Aggiungi una seduta pratica di FaceFit, la ginnastica per i muscoli del viso, che - insieme con i prodotti beauty Lierac - ti aiuta a prevenire e/o attenuare i segni del tempo. Condisci tutto con l’energia del team di RUN4ME e l’effetto WOW è garantito.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Per proseguire con la navigazione del sito, è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie selezionando il pulsante "Accetta".