A fine marzo sono stata con le mie amiche di una vita a Marrakech. Una città caotica e disordinata, ma allo stesso tempo affascinante e bellissima (trovi alcuni scatti del mio viaggio sul mio profilo Instagram). Inutile dire che abbiamo fatto il pieno di spezie, tè alla menta e ovviamente cous cous. Un alimento che amo, ma che non preparo spesso perché – nella sua versione originale – è fonte di carboidrati sfavorevoli (chi segue la dieta Zona sa di che cosa parlo).

Durante il mio breve tour a RiminiWellness ho scoperto però che Fior Di Loto, azienda leader nello sviluppo e nella distribuzione di prodotti biologici, ha creato un vasto assortimento di cous cous perfettamente in linea con la mia filosofia. Due le novità presentate durante la fiera del fitness: il cous cous di grano saraceno bio e quello di ceci e lenticchie rosse bio (entrambi senza glutine). La gamma si completa poi con tre ricette integrali: cous cous integrale ai 4 cereali bio, di farro integrale bio e di kamut integrale bio, con un sapore più rustico.

Che dire se non evviva! Sì, perché quest’estate finalmente, oltre a quinoa, orzo & co. potrò portare in tavola questo ingrediente senza pormi problemi, e creare così nuovi piatti equilibrati, semplici, leggeri e gustosi, proprio come quello che vi propongo oggi: una super ricetta dal sapore orientale che, sono sicura, vi conquisterà. Tra gli ingredienti speciali, oltre al cous cous di ceci e lenticchie rosse bio, ci sono paprika, curcuma, curry e – last but not least – il latte di cocco, che dona un gusto meraviglioso al piatto. Da provare, non aggiungo altro!

COUSCOUS DI CECI E LENTICCHIE ROSSE BIO CON POLLO AL LATTE DI COCCO

Ingredienti per 4 persone
250 g couscous di ceci
500 ml acqua
paprika affumicata
paprika dolce
olio extravergine d’oliva
sale
1 zucchina
Per il pollo:
1 grossa cipolla
curcuma a piacere
un pizzico di curry
olio extravergine d’oliva
600 g petto di pollo
sale e pepe
200 ml latte di cocco

Procedimento
Avvolgi la cipolla nella pellicola per microonde e cuoci per 2 minuti a 1000 watt.
Taglia il pollo a striscioline sottili e falle saltare in padella con poco olio. Pulisci la cipolla e tagliala a striscioline, aggiungila al pollo, aromatizza con le spezie e aggiungi il latte di cocco. Copri con un coperchio e fai cuocere per 10 minuti a fiamma bassa. Aggiusta di sale e pepe.
Taglia la zucchina a fettine dello spessore di ½ cm, cuoci a fiamma bassa in un tegame antiaderente per 10 minuti e condisci con poco olio e sale.
Nel frattempo fai bollire l'acqua, aggiungi un pizzico di sale, le spezie e versa il cous cous. Togli dalla fiamma e lascia gonfiare per 5 minuti coperto. Sgrana con una forchetta e servi con il pollo e le fettine di zucchina.

IMG 6671

Verdura e frutta sono alimenti alla base di una sana alimentazione. Io ne sono ghiotta e li consumo ogni giorno, cercando di variare il più possibile: vellutate e zuppe d’inverno, insalatone, smoothies, pinzimoni ed estratti durante la bella stagione.

Sai che giorno è oggi? Sì, ok, è venerdì e tra poche ore inizierà il weekend. E poi è anche il 7 aprile che per me significa festa grande perché il mio fidanzato, lo Chef Riccardo Cominardi, compie gli anni. Ma ancora più importante (amore non ti offendere), oggi si celebra il World Health Day, la Giornata Mondiale della Salute, un tema a me molto caro. Io che mi definisco paladina del benessere e delle buone abitudini non potevo non sottolinearlo.

Domani parto per un viaggetto programmato un po' all'ultimo momento (e per questo ancora più entusiasmante): una settimana tutta per me, in compagnia di una delle mie più grandi amiche, Francesca. Lei che sogna di fare la make-up artist, adora creare con la carta e trascorre ore ed ore nel reparto creme & Co. dei grandi magazzini.

La frutta secca è un ingrediente che non manca mai nella mia dispensa. Mandorle, nocciole, noci e poi semi in quantità: mi piace mixarli, utilizzarli per guarnire i pancakes, rendere più goloso lo yogurt greco magro o ancora aggiungerli al porridge o alle insalate.

Tra i regali più graditi che ho ricevuto l’ultimo Natale c’era un favoloso cesto di frutta: un mix di primizie, frutti tropicali e frutta secca che Riccardo e io abbiamo consumato durante le festività, arricchendo di gusto e colore le nostre colazioni e i nostri pasti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Per proseguire con la navigazione del sito, è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie selezionando il pulsante "Accetta".