Sono passate solo tre settimane da quando sono rientrata dal mio viaggio nella Grande Mela, ma se potessi sarei già pronta a rifare la valigia per tornare là: c’è qualcosa di magico in quella città, qualcosa che mi attrae profondamente. D’altra parte non sono la sola a pensarlo: “c’è qualcosa nell’aria di New York che rende il sonno inutile scriveva Simone de Beauvoir. Ecco, è esattamente così!

Cucinare è arte, passione, genio e ricerca. E’ un modo per comunicare, fare cultura, raccontare il mondo e la sua evoluzione attraverso ingredienti, sapori, abbinamenti, e – perché no – attraverso gli strumenti e le attrezzature, indispensabili non solo per la conservazione dei cibi, ma anche per la loro lavorazione e trasformazione in vere e proprie esperienze sensoriali, in grado di coinvolgere palato, vista e olfatto.

Accendi la penna, impugnala, apri il taccuino e scrivi. Puoi scegliere spessore e colore del tratto, fissare idee, schizzi e prendere appunti proprio come su un classico quaderno. Poi, appoggiando la punta della penna sull’icona della busta in testa alla pagina, puoi inviarne il contenuto alla tua casella di posta elettronica. E continuare a lavorarci, in digitale. Bello no? E non è ancora finita, perché le opzioni sono tante: c’è la modalità rewind che ti permette di ricostruire il tuo tracciato dalla pagina bianca fino a lavoro concluso, c'è la possibilità di trasformre il documento in formato pdf ecc.

Per quelli che, come me, sono sempre alla ricerca di nuovi ingredienti per rendere più belli, colorati, appetitosi ed healthy i propri piatti, il momento della spesa diventa un vero e proprio rito da celebrare con entusiasmo e dedizione. O meglio dovrebbe essere così, ma poi le corsie affollate del supermercato, quella carne succulenta che “vorrei ma non posso”, quella spezia che chiedi ogni volta ma non arriva mai… Alt, fermo lì, premi il tasto rewind ed apri bene le orecchie: conosco un posto dove tutto ciò che desideri è possibile. Dove tutto è eccellente e mai banale. Dove il cibo diventa cultura, conoscenza, sensazioni. Dove i prezzi sono accessibili e le promozioni competitive. Dove ti sentirai coccolato, tanto che il momento della spesa si trasformerà finalmente in un’esperienza unica e piacevole, esattamente come vuoi tu. Sto parlando del nuovo Carrefour Market di via Bezzi a Milano, un vero e proprio tempio del gusto… gourmet! Parola di foodlover :)

Capita a volte che la realtà superi l’immaginazione. E che ti lasci senza parole, cosa che – chi mi conosce lo sa - difficilmente mi succede. Lunedì 13 aprile però, in occasione della Milano Design Week, di fronte al FoodTruck Peugeot sono rimasta proprio così: a bocca aperta.

Tra poco più di 24 ore la mia Milano si trasformerà nella Capitale dell’innovazione: sì, perché a partire da lunedì 13 aprile si aprirà la Milano Design Week 2015, una manifestazione dal respiro internazionale, che vedrà protagoniste le migliori aziende del mondo, pronte a stupire i visitatori con prodotti innovativi, belli e funzionali, ma non solo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Per proseguire con la navigazione del sito, è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie selezionando il pulsante "Accetta".