Il cavolo nero è il nuovo Re della cucina healthy: superfood per eccellenza, è un’ottima fonte di polifenoli, carotenoidi e flavonoidi, e vitamine, in particolare A e C. Negli ultimi anni la sua fama è cresciuta parecchio, anche se le sue proprietà erano ben note fin dall’antichità, quando veniva ridotto in poltiglia e utilizzato per curare distorsioni, botte e infiammazioni attraverso applicazioni locali.

Oggi sono tanti. Non tantissimi eh, ma inizio a realizzare che non sono più una ragazzina. Oggi è il mio compleanno numero 39. Trentanove, provo a dirlo ad alta voce e... WOW! Pare che io debba iniziare a pensare sul serio a quello che voglio fare da grande. Un altro passo verso il mio obiettivo l’ho fatto proprio in questi giorni e te ne parlerò presto, nel frattempo però mi godo tutto quello che viene, perché la vita è un viaggio bellissimo, da gustare step by step: esperienze, incontri, persone, viaggi ecc.

Quanto mi piacciono le Buddha bowl da 1 a 10? Direi 1000, da quando le ho scoperte le preparo spesso, nella versione dolce per la colazione e salata per il pranzo. Sono il mio piatto unico preferito: le trovo bellissime, sazianti, appetitose e bilanciate. Un po’ di carboidrati, meglio se colorati, una porzione di proteine di quelle magre, grassi buoni q.b. e il gioco è fatto.

È passata qualche settimana dalla mia partecipazione al SANA di Bologna - il Salone internazionale del biologico e del naturale - ma io sono stata così full da non aver ancora trovato il tempo per svelarti tutto ciò che ho imparato e scoperto grazie ai consigli, trucchi e segreti che Gabriele Palloni, il vegan Chef Ambassador di Probios – azienda leader azienda italiana leader nella distribuzione di prodotti biologici vegetariani e senza glutine, presente sul mercato da ben 35 anni – mi ha rivelato prima dello show-cooking dedicato al fitfood total green  per gli sportivi (ma non solo!), durante il quale ho avuto il piacere di affiancarlo. Sì, proprio io, quella che una volta scongelava le bistecche sotto l’acqua calda per fare in fretta (lo so, non si può sentire). Se ti sei perso il racconto della mia prima volta al SANA clicca subito QUI (nel post trovi anche la ricetta della pizza veg di lenticchie rosse, poi non dire che non te l'avevo detto!).

A Bologna si è appena concluso il SANA, Salone internazionale del biologico e del naturale, giunto alla sua 29^ edizione. Un evento che richiama ogni anno un pubblico sempre più ampio, informato e attento, ed è diventato un punto di riferimento nel mondo del biologico per aziende, operatori, enti, associazioni e buyer. Una vetrina e piattaforma di confronto e approfondimento, animata da convegni, conferenze, dibattiti, incontri e show-cooking utili a diffondere la cultura del benessere e di uno stile di vita sano che si traduce in alimentazione consapevole e biologica, cura del corpo con metodi e prodotti naturali e un modo di vivere sempre più green.

La farina di ceci è uno dei must have della cucina fit: il perché lo trovi spiegato dalla mia eatcoach del cuore qualche paragrafo più sotto. Io ti dico solo che rende tutto super soffice e ha un retrogusto vagamente dolce, che la rende perfetta per chi - come me - ha bandito dalla propria dispensa lo zucchero. È dunque la farina top per preparare pancakes alti e fluffy, di quelli che se ci appoggi sopra la forchetta premendo, l’effetto boomerang è garantito!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Per proseguire con la navigazione del sito, è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie selezionando il pulsante "Accetta".