Metti una serata in compagnia di Marco Bianchi, tecnologo alimentare e divulgatore scientifico della Fondazione Umberto Veronesi, per parlare di prevenzione primaria attraverso uno stile di vita sano. Aggiungi una seduta pratica di FaceFit, la ginnastica per i muscoli del viso, che - insieme con i prodotti beauty Lierac - ti aiuta a prevenire e/o attenuare i segni del tempo. Condisci tutto con l’energia del team di RUN4ME e l’effetto WOW è garantito.

Non amo le scelte radicali, non fanno per me... non sono una da bianco o nero, giusto o sbagliato, dentro o fuori. Sono quella delle seconde possibilità, quella che si mette sempre in discussione, che cerca di trovare una giustificazione a tutto, pur di non chiudere la porta. Un mood  questo che si ripete anche nel mio rapporto con il cibo. Non sono vegana e nemmeno vegetariana, gli addii non mi piacciono, preferisco semmai gli arrivederci. Ed è per questo che non ho mai eliminato nulla in modo definitivo dalla mia dispensa, fatta eccezione per lo zucchero bianco, le farine raffinate, i grassi saturi e idrogenati (per me veleno).

Ci sono colazioni che oltre a regalare salute, possono donare speranza. Quella che ti propongo questa mattina - e che ti chiedo di condividere sulla tua bacheca affinché la speranza si trasformi il più velocemente possibile in qualcosa di concreto - contiene un ingrediente speciale, che se consumato ogni giorno, può aiutare te e  milioni di bambini a vivere più a lungo.

“Due cose ci salvano nella vita: amare e ridere. Se ne avete una va bene. Se le avete tutte e due siete invincibili  come non essere d’accordo con lo scrittore indiano Tarun Tejpal? Io però la mattina, per sentirmi una vera Wonder Woman, oltre alle coccole e alle risate, ho bisogno anche di una buona dose di fitfood.

Il cavolo nero è il nuovo Re della cucina healthy: superfood per eccellenza, è un’ottima fonte di polifenoli, carotenoidi e flavonoidi, e vitamine, in particolare A e C. Negli ultimi anni la sua fama è cresciuta parecchio, anche se le sue proprietà erano ben note fin dall’antichità, quando veniva ridotto in poltiglia e utilizzato per curare distorsioni, botte e infiammazioni attraverso applicazioni locali.

Oggi sono tanti. Non tantissimi eh, ma inizio a realizzare che non sono più una ragazzina. Oggi è il mio compleanno numero 39. Trentanove, provo a dirlo ad alta voce e... WOW! Pare che io debba iniziare a pensare sul serio a quello che voglio fare da grande. Un altro passo verso il mio obiettivo l’ho fatto proprio in questi giorni e te ne parlerò presto, nel frattempo però mi godo tutto quello che viene, perché la vita è un viaggio bellissimo, da gustare step by step: esperienze, incontri, persone, viaggi ecc.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Per proseguire con la navigazione del sito, è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie selezionando il pulsante "Accetta".