Qualche settimana fa sono andata a testare un nuovo programma di allenamento. Chi mi conosce sa quanto io ami mettermi alla prova, sottopormi a nuove sfide e trovare stimoli differenti per mantenere alta la mia motivazione a far sempre meglio e a dare il massimo. Ecco, con CoreWork ho trovato pane per i miei denti.

Il nostro corpo, esattamente come la nostra mente, ha un continuo bisogno di nuovi stimoli per restare attivo, crescere e migliorare le proprie prestazioni. Che il tuo obiettivo sia quello di sviluppare la forza, la resistenza, l’elasticità o l’equilibrio, il tuo allenamento dovrà pertanto prevedere sessioni di training differenziate, che oltre a dare nuovi input  alla muscolatura, ti aiuteranno a mantenere viva la voglia di fare e di dare sempre il massimo.

Qualche settimana fa ho partecipato insieme alla mia cara amica Bimbi Distefano - se non la conosci puoi connetterti con lei cliccando QUI - alla New Balance Girls Night Out. Un evento magico tutto al femminile (perfettamente organizzato da Probeat Agency e dagli amici di Almostthere - Beyond Sport) che si è svolto presso il Flagship Store New Balance in PIazza Gae Aulenti (a place to be!), connubio perfetto tra sport e filosofia healthy: un alternarsi di corsa, yoga dinamico e fitfood che - mixati insieme - hanno regalato a me e alle altre (tantissime!) partecipanti benessere a gogo.

Ci sono persone speciali, che hanno una marcia in più. Sono in grado di appassionare con i loro racconti, emozionare fino alle lacrime e farti ridere a crepapelle. A volte si perdono perché la loro estrema sensibilità le porta ad isolarsi, ma quando riescono a ritrovare la strada finalmente sbocciano e lasciano tutti senza parole, come il più bello dei fiori. Quelle persone sono per me dei veri e propri catalizzatori di energia positiva, luce e vita.

Quando si è sempre in giro e non si ha a disposizione una palestra attrezzata, capita spesso di rimandare l’allenamento. “Come fai a non perdere un giorno, a trovare sempre il tempo e il modo?” è proprio questa una delle domande più frequenti che mi viene posta, alla quale rispondo semplicemente con un “l’organizzazione è tutto!”. Sì, perché oggi ci sono attrezzi di poco ingombro e dal prezzo contenuto, versatili, leggeri e facili da trasportare, in grado di sostituire un’intera palestra: li riponi in valigia o nello zaino insieme con un paio di leggings, una canotta e le tue scarpe da ginnastica ed il workout è servito. Ovunque, a qualsiasi ora, in ufficio durante la pausa pranzo, a casa, al parco o in hotel: della serie #noexcuses. Non servono grandi spazi e nemmeno troppo tempo (bastano 20 minuti belli intensi), ma solo forza di volontà e determinazione.

Quando rientri dalle vacanze, può succedere che l’umore non sia proprio a mille perché, che si tratti della scuola o del lavoro, tocca rimboccarsi le maniche e gettarsi di nuovo nella routine quotidiana fatta di doveri, orari da rispettare, scadenze ecc. C’è anche il lato positivo, ovvio, ma non proprio tutti riescono a trovarlo e allora te lo “servo” qui sotto, come faccio di solito con le mie ricette!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Per proseguire con la navigazione del sito, è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie selezionando il pulsante "Accetta".