A Bologna si è appena concluso il SANA, Salone internazionale del biologico e del naturale, giunto alla sua 29^ edizione. Un evento che richiama ogni anno un pubblico sempre più ampio, informato e attento, ed è diventato un punto di riferimento nel mondo del biologico per aziende, operatori, enti, associazioni e buyer. Una vetrina e piattaforma di confronto e approfondimento, animata da convegni, conferenze, dibattiti, incontri e show-cooking utili a diffondere la cultura del benessere e di uno stile di vita sano che si traduce in alimentazione consapevole e biologica, cura del corpo con metodi e prodotti naturali e un modo di vivere sempre più green.

Quest’anno più che mai il SANA per me si è rivelato un momento di crescita: un’occasione speciale per apprendere nuove informazioni in fatto di fitfood, vivere in prima persona l’emozione di condividere il mio approccio healthy alla vita quotidiana e approfondire la mia conoscenza di prodotti, trucchi e segreti utili per preparare piatti veg e bio ben bilanciati, ma anche gustosi e sfiziosi, perfetti per chi si allena ogni giorno con il sorriso per vivere meglio e in salute.

Insomma, mettiti comodo, perché ho mille cose da raccontarti!

Grazie a Probios, azienda italiana leader nella distribuzione di prodotti biologici vegetariani e senza glutine, presente sul mercato da ben 35 anni, ho avuto la possibilità di affiancare, durante uno show-cooking tutto dedicato alle ricette veg studiate per chi pratica sport (ma non solo!), lo Chef vegano Gabriele Palloni, un professionista del settore con alle spalle tanta esperienza, vegetariano da 30 anni e vegano da 6, un vero guru in fatto di cucina total green formato yummy.

IMG_1129.jpg

Se hai voglia di sperimentare un po’ ti consiglio di acquistare il suo libro La cucina regionale italiana vegana, le ricette non sono “in Zona”, ma ti daranno ottimi spunti per utilizzare le proteine vegetali, rendendole gustose. Poi a bilanciare i macros in versione 40-30-30 ci pensi tu (se non sai come si fa, a breve troverai un post dedicato).

Ma torniamo allo show-cooking (puoi vedermi al lavoro con lo Chef nella gallery qui sotto): abbiamo preparato una favolosa pizza di lenticchie rosse con pomodoro e mozzarella filante veg (e filava davvero, parola di foodblogger!). Nelle mie Instagram Stories mi sono arrivate tantissime richieste di pubblicazione della ricetta, che – su gentile concessione dello Chef – ti svelerò a brevissimo, ma prima voglio darti qualche informazione riguardo alle proprietà nutrizionali degli ingredienti che abbiamo utilizzato per preparare questo piatto che è completo, poco calorico, sano e davvero gustoso:

- le lenticchie rosse decorticate, oltre a fornire carboidrati a basso/ medio indice glicemico e pochissimi grassi (in ogni caso buoni), sono fonte di proteine vegetali, si cuociono velocemente e sono prive della cuticola esterna, la parte più ricca di cellulosa. Per questo risultano più digeribili e non causano fermentazioni intestinali;

- la bevanda di soia al naturale, utilizzata per preparare la mozzarella, è anch’essa ricca di proteine vegetali, senza glutine e priva di lattosio, perfetta dunque per chi non può assumere queste sostanze;

- il lievito alimentare in scaglie, oltre ad essere gustoso e a insaporire i cibi, rappresenta un’ottima fonte di vitamine, minerali e aminoacidi, fondamentali per il benessere dell'organismo. A differenza del comune lievito di birra fresco, quello alimentare in scaglie non può essere utilizzato per far lievitare il pane fatto in casa poichè a causa del procedimento di essiccazione al quale viene sottoposto, perde questa sua capacità. 

Ok, ora che sai tutto, puoi finalmente indossare il grembiule e metterti al lavoro. Lo Chef Gabriele Palloni ed io attendiamo foto (taggaci su Instagram) e commenti! Della serie #chisiamamisegua

PIZZA DI LENTICCHIE ROSSE CON POMODORO E MOZZARELLA FILANTE VEG

Ingredienti per 4 persone:

200 g di lenticchie rosse decorticate
2 cucchiai di farina di riso (solo se necessaria)
250 g di passata di pomodoro
Un pizzico di origano
Basilico fresco
Olio extravergine di oliva
Per la veg mozzarella filante:
100 ml di bevanda di soia al naturale
10 g di amido di tapioca
Un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito alimentare in scaglie senza glutineievito alimentare in scaglie senza glutine

Procedimento:

Lascia in ammollo le lenticchie rosse in abbondante acqua almeno per un’ora. Scola e macina con un mixer, aggiungendo, solo se necessario, poca acqua. Dovrai ottenere una crema.
Stendi l’impasto in una teglia da forno coperta con carta forno e spennellata di olio e lascia cuocere per circa 20 minuti a 180°. Oppure, se preferisci, puoi cuocere l’impasto in una padella antiaderente con un filo di olio, procedendo come per realizzare una crespella, facendo dorare bene su entrambi i lati.
Nel frattempo realizza la veg mozzarella filante.
In una casseruola sciogli l’amido di tapioca con la bevanda di soia, aggiungi un pizzico di sale e un cucchiaio di lievito alimentare. Fai cuocere a fuoco lento, mescolando con una frusta, fino a quando non avrai ottenuto una crema filante.
Condisci la base di lenticchie con la passata di pomodoro, origano e aggiungi dei pezzetti di veg mozzarella filante e un filo d'olio extravergine. Fai cuocere ancora 10 minuti in forno a 180° oppure in padella, coprendo con un coperchio.
Servi guarnendo con delle foglie di basilico fresco e un altro filo di olio extravergine a crudo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Per proseguire con la navigazione del sito, è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie selezionando il pulsante "Accetta".